• Senza categoria

Spese di rappresentanza, IVA detraibile fino a 50 euro

La detrazione IVA per le spese di rappresentanza sarà totale per le spese di valore unitario non superiore a 50 euro, anziché 25,82 euro come previsto finora. E’ quanto prevede il Decreto legislativo sulle semplificazioni fiscali, che in tal modo parifica il limite della detrazione IVA per tali spese a quello di deducibilità ai fini delle imposte sui redditi. Secondo l’art. 108, comma 2, del Tuir, infatti, le spese per omaggi di valore unitario non superiore a 50 euro sono interamente deducibili ai fini delle imposte sui redditi. Si risolve, quindi, una disparità fiscale che creava inutili complicazioni per imprese e professionisti.