Spesometro: per le operazioni con pagamento elettronico proroga al 31 gennaio 2013

Un provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate  apparso oggi sul sito dell’agenzia ha disposto  la proroga al 31 gennaio 2013 del termine per l’invio della comunicazione da parte degli operatori finanziari,   richiamati  dall’art. 7 comma 6 del DPR 605/73,  delle operazioni rilevanti ai fini IVA di importo pari o superiore a 3600 euro (spesometro) effettuate tramite moneta elettronica (carte di credito, di debito, o prepagate). L’adempimento era stato già prorogato e previsto per il 15 ottobre prossimo  da un provvedimento del 13 aprile 2012. 

Lascia un commento