Manovra di Ferragosto 2011, spunta l’abolizione di tutte le province

Il D.L. n. 138 del 13 agosto 2011 (c.d. “Manovra di Ferragosto 2011”) ha previsto l’abolizione delle province con meno di 300mila abitanti o con estensione inferiore a 3mila chilometri quadrati. Le modifiche proposte dal Governo puntano, invece, all’abolizione di tutte le province. Il taglio sarà affidato a un disegno di legge costituzione. Così le competenze e le funzioni delle Province dovrebbero passare alle regioni.

Lascia un commento