IMU Chiesa ed enti non commerciali: regolamento in itinere

Il Decreto sugli enti locali pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di ieri come Decreto n. 174/2012 contiene, all’art. 9, comma 6, una norma che “delega” il Governo ad emanare un regolamento che definisca precisamente le modalità di applicazione dell’IMU agli immobili ad utilizzo misto della Chiesa e degli enti non commerciali, individuando anche “i requisiti, generali e di settore, per qualificare le attività”, svolte “in modalità non commerciali”. Il regolamento, già messo a punto dal Ministero dell’Economia e che il Governo si appresta ad emanare, considera esenti dall’IMU le scuole paritarie, gli ospedali convenzionati e le strutture ricettive che ospitano persone per sistemazioni temporanee per bisogni speciali o soggetti svantaggiati, a condizione però che riscuotano “rette simboliche” o svolgano la loro attività “a titolo gratuito”. Tali istituti dovranno adeguare i propri statuti ai nuovi requisiti entro il 31.12.2012.

Lascia un commento